davanzali, soglie e serramenti

Installazione davanzali, soglie e serramenti – Episodio 12

Siamo giunti alla fase di installazione dei davanzali, delle soglie e dei serramenti di Casa Arcobaleno. Tra i vari punti critici di una abitazione in legno, il complesso davanzale-serramento è sicuramente uno dei più delicati. Infatti presenta difficoltà da più punti di vista. 

Se vi siete persi gli episodi precedenti di Casa Arcobaleno, vi invitiamo a consultare la pagina dedicata cliccando qui.

I motivi principali per cui il foro è, di fatto, un punto critico per la casa sono:

  • prima di tutto deve essere a tenuta all’aria e all’acqua sui 4 lati,
  • non deve presentare ponti termici,
  • deve garantire che non ci siano infiltrazioni d’acqua lungo la parete nell’attacco con il davanzale o la soglia.

In funzione di queste criticità il nodo va studiato a tavolino insieme ai posatori e ai fornitori delle varie componenti, al fine di ottenere un risultato soddisfacente e duraturo.

Ti invitiamo a guardare il video completo dell’episodio n.12, dedicato alle fasi di realizzazione del complesso davanzale-serramento, cliccando su Play nel video qui sotto!

Di seguito, vediamo nel dettaglio quali sono le varie fasi di installazione.

Fase 1: posa del sistema davanzale-soglia.

La prima operazione da eseguire consiste nella posa del sistema davanzale/soglia. Si procede inizialmente preparando la superficie del cordolo con una rasatura di malta antiritiro al fine di rettificare la superficie del cordolo di rialzo. 

In questo modo si crea una superficie liscia dove fissare l’isolamento del lato inferiore del foro. 

livellazione soglia casa in legno

Una volta indurita la rasatura si passa alla posa di un elemento in EPS ad alta densità, opportunamente sagomato e pendenzato, che  andrà a costituire il piano di appoggio della soglia vera e propria. L’elemento viene fissato mediante l’utilizzo di viti sull’elemento in legno di supporto dello sbalzo. 

posa del pannelle eps

Successivamente, si procede con il fissaggio, mediante adesivo ad elevata elasticità, della soglia in alluminio. 

La soglia è stata realizzata su specifico disegno in lamiera di alluminio da 4 mm. La particolarità di questa soglia consiste nel fatto che risulta piegata sui 3 lati interni, a formare una vasca di tenuta.

colla davanzale alta tenuta
dettaglio della soglia

In questo modo, l’acqua che eventualmente dovesse infiltrarsi in qualche giunto, verrà raccolta dalla soglia e portata all’esterno senza possibilità di tracimazione verso l’interno della casa o verso le pareti in legno.

Questo è un dettaglio fondamentale che non si vede quasi mai nelle costruzioni in legno.

Fase 2: posa dei casseri isolati

La lavorazione successiva consiste nella posa dei casseri isolati. 

Questi casseri sono formati da 3 lati di materiale isolante, opportunamente sagomati come da progetto esecutivo, e contengono le nicchie per l’inserimento del sistema oscurante e per l’inserimento del controtelaio del serramento in battuta.

I casseri arrivano in cantiere smontati e vengono assemblati sul posto. 

installazione cassero isolato
preparazione cassero isolato
chiusura foro completata

La progettazione di questo elemento è fondamentale per ottenere un accoppiamento perfetto tra pareti, soglie e profilo del serramento.  Vengono fissati alle pareti mediante viti, e tutti i giunti vengono sigillati con un cordone butilico, e nastri di tenuta all’aria.

Fase 3: posa dei serramenti

Si procede infine con la posa dei serramenti vera e propria, fissando i controtelai in battuta sul cassero, sigillando i giunti mediante cordone butilico e nastri di tenuta all’aria. 

Nel nostro caso abbiamo scelto dei serramenti in pvc a triplo vetro. Esternamente la funzione oscurante è stata affidata a dei frangisole orientabili, motorizzati a scomparsa.

Hai già guardato gli altri episodi? Clicca qui e scopri di più!

Ti invitiamo a condividere l’articolo e ad iscriverti al canale YouTube per non perdere i prossimi episodi di realizzazione di Casa Arcobaleno.

Infine, puoi iscriverti alla nostra newsletter compilando il modulo qui di seguito.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *