Tecnologia del legno

I nuovi prodotti del mercato del legno e le attività di ricerca sul materiale con l’obiettivo di studiarne la tecnologia.

Normativa di Certificazione per l’X Lam: il punto della situazione

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un fiorire di nuovi prodotti ad uso strutturale che sulla scia dell’X Lam hanno aperto nuove possibilità costruttive allargando la forbice dell’offerta di sistemi a base legno.

All’originario pannello X Lam incollato con tavole di Abete Rosso si sono via via affiancati pannelli incollati in altre essenze, come pino, douglasia, multistrati, ecc.

Sono poi comparsi i pannelli chiodati con chiodi metallici di vari materiali e dimensioni per arrivare a pannelli di tavole incrociate collegate mediante cavicchi di legno o incastri a coda di rondine. Continua a leggere

segheria mobile sostenibilità

La segheria mobile: uno strumento di sostenibilità ambientale a 360°

Uno dei temi più importanti al giorno d’oggi è la sostenibilità ambientale.

Tragedie come la falla del Golfo del Messico o lo tsunami di Fukushima, tanto per fare due semplici esempi, hanno aperto scenari drammatici sulla sopravvivenza del mare, dell’ecosistema, dell’uomo stesso e, soprattutto, dell’economia locale.

Conoscere i danni reali che stiamo procurando al nostro ambiente, può aumentare la nostra capacità di prendere decisioni consapevoli sulle scelte di vita che facciamo ogni giorno.

Il legno rientra in una di queste decisioni. Continua a leggere

osb egger dopo un anno

OSB Egger: i risultati dopo un anno di analisi

L’OSB (Oriented Strand Board) o pannello a scaglie orientate, è un pannello costituito da scaglie incollate insieme con una resina sintetica. Nel corso degli ultimi dodici mesi abbiamo preso in esame due tipologie di OSB differenti: Krono e Egger.

Potete leggere a proposito del pannello Krono cliccando qui.

Continua a leggere

OSB Krono: i risultati dopo un anno di analisi

Siamo quasi giunti al termine di questo percorso, abbiamo analizzato sei tavole/prodotti diversi per capire le differenze di comportamento alle intemperie.

In questo articolo analizziamo il comportamento della tavola di OSB Krono. Continua a leggere

danni dopo un anno a pino russo

Pino Russo: i risultati dopo un anno di analisi

Un altro prodotto molto interessante che abbiamo potuto analizzare in questi ultimi dodici mesi è il legno multistrato Pino Russo. Si tratta di un materiale prodotto industrialmente con particolare resine, che lo rendono però ideale per essere utilizzato in condizioni di estrema umidità.

Gli altri prodotti multistrato che abbiamo già presentato sono l’Abete Finlandese e il Pino Francese. Continua a leggere

larice austriaco dopo 1 anno

Larice Austriaco: i risultati dopo un anno di analisi

Dodici mesi fa abbiamo esposto fuori dal nostro studio una serie di prodotti diversi, per analizzare le variazioni e le modifiche subite a causa delle intemperie per ogni tavola di legno.

Oggi analizziamo il Larice Austriaco, tenendo conto di cinque importanti fattori. Continua a leggere

dopo un anno abete finlandese

Abete Finlandese: i risultati dopo un anno di analisi

Stiamo analizzando varie tipologie di prodotti in legno per capire, a distanza di un anno, quali sono stati i danni maggiori subiti da ognuno, analizzando il comportamento alle intemperie di ogni singola tavola.

In questo articolo vediamo nel dettaglio la tavola di Abete Finlandese, analizzando cinque caratteristiche chiave: Continua a leggere

analisi tavola abete finlandese

Abete Finlandese: i risultati dopo un anno di analisi

Stiamo analizzando varie tipologie di prodotti in legno per capire a distanza di un anno, quali sono stati i danni maggiori subiti da ognuno, analizzando il comportamento alle intemperie di ogni singola tavola.

La scorsa settimana vi abbiamo presentato il Larice Austriaco, il Superpan Tech Finsa, l’Abete Rosso Austriaco, e il Larice Siberiano.

In questo articolo vediamo nel dettaglio la tavola di Abete Finlandese, analizzando cinque caratteristiche chiave: Continua a leggere

pino francese dopo un anno

Pino Francese: i risultati dopo un anno di analisi

Abbiamo già preso in analisi le tavole di Abete Rosso, Larice Siberiano, Larice Austriaco e Superpan Tech Finsa, vediamo adesso nel dettaglio le modifiche e le variazioni subite dalla tavola di multistrato Pino Francese.

Prendiamo in considerazione cinque differenti caratteristiche, e mettiamo a confronto la tavola rimasta esposta alle intemperie con quella che invece è rimasta dentro il nostro studio per lo stesso periodo. Continua a leggere

Larice siberiano: i risultati dopo un anno di analisi

Un’altra tipologia di legno che abbiamo preso in esame in questi ultimi dodici mesi, è il Larice Siberiano.

Come abbiamo visto per l’Abete Rosso e il Larice Austriaco, per capire quali sono stati i cambiamenti più significativi subiti da parte del materiale, abbiamo preso in analisi cinque differenti aspetti. Continua a leggere